Notizie del settore

Precauzioni per l'uso dell'umidificatore, si raccomanda di non eccedere nell'uso

2018-06-14
1. Gli umidificatori sono usati con cautela nell'artrite e nei pazienti diabetici
1. Utilizzare un umidificatore con cautela nell'artrite e nei pazienti diabetici. L'aria umida può aggravare la condizione di artrite e diabete, quindi in genere non è raccomandata per tali pazienti.
2, non può aggiungere direttamente l'umidificatore dell'acqua del rubinetto. Se l'acqua del rubinetto presenta un'elevata durezza, la nebbia d'acqua spruzzata dall'umidificatore conterrà ioni di calcio e magnesio, provocando polvere bianca e contaminando l'aria interna.
3, in base alle condizioni atmosferiche, regolazione della temperatura interna ed esterna Umidificatore umidità. L'umidità interna ed esterna aumenta e l'umidità dell'umidificatore deve essere regolata in tempo utile, altrimenti non va bene per la salute umana. Se il tempo diventa troppo secco, l'umidità dell'umidificatore dovrebbe essere sollevata, altrimenti la funzione dell'umidificatore sarà indebolita. In secondo luogo, l'inverno caldo chiuso porte e finestre è un sondaggio tabù mostra che ci sono molti fattori che influenzano la qualità dell'aria interna, l'aria interna può influenzare la salute dei principali fattori, scarsa ventilazione rappresentava il 48%, decorazione domestica rappresentava il 18%, edifici I componenti rappresentano il 3,5%. I ricercatori usano spesso il biossido di carbonio come misura importante delle condizioni dell'aria interna. Una persona espira 22 litri di anidride carbonica all'ora in condizioni normali e 80 litri di anidride carbonica all'ora quando è impegnata in attività fisica pesante. Se la ventilazione interna è scarsa, l'anidride carbonica esalata di queste persone si accumula all'interno, influenzando la salute umana, e l'aria esterna può diluire gli inquinanti interni. Pertanto, le finestre dovrebbero essere aperte frequentemente per consentire il flusso dell'aria interna. La ventilazione non significa aprire porte e finestre per tutto il giorno. Scegli ragionevolmente il tempo di ventilazione. Secondo i test di ricerca, ci sono due picchi di inquinamento e due valli relativamente pulite in città durante il giorno e la notte. I due picchi di inquinamento sono generalmente intorno all'alba e prima serata. Due periodi relativamente puliti sono intorno alle 10:00 e alle 15:00 e le finestre possono essere aperte a seconda dei casi. Il clima in inverno è freddo, ma la ventilazione dovrebbe essere non meno di due volte al giorno, non meno di 15 minuti e non più di 30 minuti.
In terzo luogo, l'umidificatore deve essere pulito ogni settimana Aumentare l'umidità dell'aria, per evitare tutti i tipi di malattie respiratorie indotte. L'inverno è un periodo di alta incidenza di malattie respiratorie. In inverno, quando il clima è secco, l'acquisto di umidificatori e l'aumento appropriato dell'umidità nell'aria possono ridurre efficacemente l'insorgenza di varie malattie respiratorie. L'umidificatore dovrebbe cambiare l'acqua ogni giorno, ed è meglio pulirlo una volta alla settimana per evitare che i microbi nell'acqua si diffondano nell'aria.
In quarto luogo, con un umidificatore per impedire la "polmonite di umidificazione"; Umidificazione dell'aria interna, può essere effettuata spruzzando acqua, posizionare i bacini, ma il più conveniente o utilizzare un umidificatore. Quando l'umidificatore viene utilizzato senza una pulizia regolare, le muffe e altri microrganismi nell'umidificatore entrano nell'aria con la nebbia e penetrano nel tratto respiratorio umano, che è soggetto a "polmonite umidificata". L'umidità dell'aria non è più alta possibile. Se l'umidità dell'aria è troppo alta, le persone possono provare oppressione toracica e difficoltà a respirare. Pertanto, l'umidificazione dovrebbe essere moderatamente moderata. Una volta che l'umidità dell'aria è inferiore al 20%, la quantità di particelle inalabili nella stanza aumenta, è facile far prendere il raffreddore alle persone. Con un'umidità dell'aria del 55%, i germi sono più difficili da diffondere. L'umidità relativa dell'aria più vantaggiosa per la salute umana dovrebbe essere compresa tra il 45 e il 60%. La migliore umidità relativa che il corpo umano si sente a proprio agio in casa è compresa tra il 49 e il 51%. Si raccomanda di mantenere la temperatura interna ottimale tra 16 e 24 ° C.
5. Quando si utilizza un umidificatore, è meglio posizionarlo a 1 metro di altezza. Per consentire una migliore circolazione dell'umidità, è meglio posizionare l'umidificatore su un tavolo posizionato a circa 1 metro di altezza e posizionato appositamente sull'umidificatore in modo che l'umidificatore si spenga. L'umidità è appena all'interno della gamma del movimento del corpo. Allo stesso tempo, l'aria interna è facile da circolare a questa altezza, in modo che l'umidità spruzzata possa essere utilizzata meglio. La & quot; intervallo & quot; di umidità emessa dall'umidificatore è di circa 1 metro. Pertanto, è meglio mantenere una distanza di circa 1 metro da elettrodomestici e mobili. Inoltre, non posizionare umidificatori contro il muro. La nebbia emessa dall'umidificatore lascerà facilmente segni bianchi sui muri. Per le famiglie che usano umidificatori per un lungo periodo, è meglio usare un igrometro e un termometro per mantenere l'umidità interna entro un determinato intervallo. Inoltre, l'uso prolungato di un umidificatore non è un bene per la salute umana. La migliore umidità relativa per il corpo umano per sentirsi a proprio agio all'interno è compresa tra il 49 e il 51%. La temperatura ottimale per il corpo umano per sentirsi a proprio agio nella stanza deve essere compresa tra 16 e 24 ° C.