Notizie del settore

Il Giappone riprogetta l'analisi del piano dell'industria fotovoltaica

2018-07-02
Il quarto rapporto adottato dal Gruppo intergovernativo sui cambiamenti climatici (IPCC) delle Nazioni Unite il 17 novembre ha sottolineato: "Al fine di ridurre il riscaldamento globale, gli sforzi e gli investimenti nei prossimi 20-30 anni sono molto importanti." Lo sviluppo delle misure di riscaldamento globale è imminente e le celle solari dovrebbero diventare il più grande candidato per la riduzione dei gas serra.

Il Giappone era una volta un leader globale nello sviluppo di celle solari. Le celle solari sono state "dopo più di 50 anni di sviluppo e hanno ora raggiunto una nuova linea di partenza" da quando Pearson ha inventato le celle solari in silicio monocristallino nel 1954. (L'ex presidente di Sanyo Electric, il Solar Energy Technology Research Alliance Chairman del Consiglio di amministrazione, signor Sang Ye.

Sang Ye disse che il 1954-1991 era il "periodo dell'alba"; per celle solari in orologi e calcolatori. Dal 1992 al 2006, è stato il "periodo iniziale per l'uso dell'elettricità"; in cui le singole case hanno iniziato a utilizzare sistemi di energia solare. Nei 30 anni successivi al 2007, è un "periodo di sviluppo globale" e, d'ora in poi, sarà il momento di decidere il risultato. Il fatto che sia stato confermato negli ultimi 50 anni è che "l'efficienza di conversione delle celle solari al silicio negli ultimi 50 anni è aumentata di 4 volte per i prodotti cristallini, 10 volte per i prodotti amorfi, e il costo è stato ridotto a circa 1/100. Il sistema di generazione di energia in grado di vendere elettricità ha superato la verifica, l'affidabilità ha raggiunto più di 20 anni & quot; (Sangye).

In questo periodo di circa 50 anni, il Giappone ha guidato il mondo nel campo della R D e applicazione pratica, e ha anche fatto affidamento sul sistema ausiliario di celle solari residenziali del governo per andare avanti nel mondo. Tuttavia, il sistema di supporto è stato chiuso nel 2005, mentre i paesi europei guidati dalla Germania hanno ampliato la popolarità attraverso l'istituzione di un sistema di acquisto di energia solare. Anche la Cina è stata successivamente coinvolta nel business delle batterie solari con il supporto del governo e ha superato la quota di mercato globale. I produttori giapponesi hanno sempre più produttori esteri.

Sang Ye ha detto che per far diventare il Giappone ancora una volta un leader nelle celle solari, "è necessario formulare di nuovo obiettivi ambiziosi, e funzionari e civili dovrebbero cooperare in RD e ristabilire misure universali". Recentemente, un noto fondo di investimento statunitense ha detto anche: "Le celle solari meritano di essere investite. Siamo disposti a fornire assistenza per la forza delle aziende giapponesi". Per non essere in una posizione post-emptiva come i semiconduttori e i cristalli liquidi, il Giappone deve sfruttare al meglio queste forze e compiere sforzi concertati per il "recupero della leadership della batteria solare" a livello nazionale il prima possibile.