Notizie del settore

I ricercatori creano una nuova tecnologia di celle bio-solari, disponibile nei giorni di pioggia

2018-07-07
Le celle solari che creano producono più corrente rispetto a qualsiasi dispositivo simile precedentemente registrato e sono ugualmente efficaci sia in ambienti con luce forte sia in condizioni di scarsa illuminazione.

Questa nuova tecnologia solare rivoluzionaria può essere ulteriormente estesa a più luoghi, come parti della British Columbia e del Nord Europa, che sono spesso nuvolose. Dopo ulteriori ricerche e sviluppi, queste celle bio-solari saranno probabilmente efficienti quanto le batterie artificiali utilizzate nei tradizionali pannelli solari.
Il leader del progetto Vikramaditya Yadav, professore di chimica e bioingegneria presso l'Università della British Columbia, ha dichiarato: "Questa soluzione unica sviluppata per la British Columbia è un passo importante per rendere la tecnologia solare più economica." Le celle solari sono costituite da pannelli solari. I moduli sono costruiti per convertire la luce solare in elettricità.
I ricercatori hanno precedentemente costruito cellule bio-solari, ma stanno tutti lavorando per estrarre le tinture naturali che i batteri usano per la fotosintesi. Questo è un processo costoso e complicato che richiede non solo l'uso di solventi tossici, ma anche il degrado del colorante. La soluzione proposta dai ricercatori dell'Università della British Columbia è quella di preservare questi coloranti biologici nei batteri.
Hanno modificato geneticamente E. coli per produrre grandi quantità di licopene, una tintura che dà ai pomodori un colore rosso-arancio che è particolarmente efficiente nel convertire la luce in energia. I ricercatori hanno avvolto uno strato di minerali in E. coli per fungere da semiconduttore e metterlo su una superficie di vetro.

I ricercatori hanno utilizzato il vetro rivestito come elettrodo per le celle solari e il loro dispositivo ha raggiunto una densità di corrente di 0,686 mA per millimetro quadrato, con un aumento di 0,362 mAh rispetto ad altre celle bio-solari sul campo. Yadav ha detto: "Abbiamo stabilito un record per la più alta densità di corrente delle cellule bio-solari. I materiali ibridi che abbiamo sviluppato sono economici e sostenibili e, dopo un'adeguata ottimizzazione, la loro efficienza di conversione è paragonabile all'energia solare tradizionale. batteria. & quot;
I risparmi sui costi di questa tecnologia sono difficili da stimare, ma Yadav ritiene che questo processo riduca il costo dell'estrazione del colorante di un decimo. Secondo Yadav, il focus di questa ricerca è che abbiamo scoperto un processo che non uccide i batteri, in modo che possano produrre bio-coloranti a tempo indeterminato. Questa tecnologia di celle bio-solari ha anche altre potenziali applicazioni, come l'estrazione mineraria, l'esplorazione delle profondità marine e altri ambienti a scarsa illuminazione.