Notizie del settore

L'Australia proverà a utilizzare l'energia solare ed eolica per produrre stoccaggio dell'idrogeno

2018-10-24
L'Agenzia australiana per le energie rinnovabili (ARENA) ha donato $ 7,5 milioni alla società energetica australiana Jemena per costruire una cella da 500kW in scala dimostrativa nel suo stabilimento nella parte occidentale di Sydney, chiamato progetto H2GO.

Il progetto pilota da $ 15 milioni, di due anni, si collegherà alla rete di gas esistente di Jemena, che fornisce gas naturale a 1,3 milioni di clienti nel Nuovo Galles del Sud. In una conferenza stampa, ARENA ha dichiarato che l'idrogeno può essere aggiunto in modo sicuro alla rete di gas naturale a concentrazioni fino al 10% senza intaccare tubazioni, attrezzature o regolamenti. Gran parte dell'idrogeno prodotto verrà iniettato nella rete locale del gas per uso domestico e dimostrerà il potenziale di stoccaggio di idrogeno rinnovabile nella rete australiana di gas naturale.

Il direttore generale di Jemena ha dichiarato: "In futuro, gli australiani devono decidere come utilizzare le energie rinnovabili in eccesso in giornate ventose o molto soleggiate. Il progetto H2GO di Jemena mostrerà come la tecnologia esistente del gasdotto può essere immagazzinata per settimane e mesi. L'eccesso di energia rinnovabile lo rende più efficiente delle batterie che possono immagazzinare le energie rinnovabili in eccesso per minuti o ore.

L'Amministratore delegato di ARENA ha dichiarato: "Poiché l'Australia passa alle energie rinnovabili, l'idrogeno può svolgere un ruolo importante come accumulo di energia e può anche decarbonizzare le reti di gas naturale attraverso il gas naturale" verde ". La catena del valore del gas di alimentazione ha un grande potenziale, compresa la capacità di stabilizzare la rete e di accoppiare l'energia rinnovabile con l'elettrolizzatore per assorbire e immagazzinare l'elettricità in eccesso.

A lungo termine, l'idrogeno potrebbe anche diventare la principale opportunità di esportazione in Australia. All'inizio di questo mese, ARENA ha annunciato un investimento di 22 milioni di dollari in finanziamenti per ricerca e sviluppo per l'idrogeno, sostenendo 16 progetti di ricerca presso nove università e istituti di ricerca australiani, poiché l'idrogeno è visto come una potenziale importante opportunità di esportazione.